Lutz Klinkhammer

klinkhammer1960 in Trier geboren, Studium der Geschichte, Kunstgeschichte und Politikwissenschaft an der Universität Trier. Magister Artium 1985, Promotion zum Dr. phil. 1991. Stipendiat des Deutschen Historischen Instituts in Rom 1986/1987, Erstellung der Ausstellung zur Institutsgeschichte anläßlich der Hundertjahrfeier 1988. Mitarbeiter an der Universität Trier 1988-1991 und Tätigkeit in dem von Prof. Dr. Wolfgang Schieder geleiteten Forschungsprojekt Lutz Klinkhammer weiterlesen

Avarizia vs. invidia

Giuliano Milani si domanda se tra Due e Trecento si vada diffondendo un particolare risentimento nei confronti dei ricchi e che cosa abbia di diverso questo sentimento da quello che si manifesta in altri tempi e in altri luoghi, in particolare se riesca a trasformarsi o meno in una domanda di giustizia sociale. Si chiede quali gruppi lo manifestino e per quale ragione. Infine cerca di capire se le istituzioni intercettano questa domanda e come provano e o riescono a canalizzarla.

Giuliano Milani

g.milaniGiuliano Milani is Professore aggregato  (Tenured Assistant Professor) of Medieval History at the Sapienza University of Rome. His main research interest is the history of Italian cities from 12th to 14th century. Within this topic he has particularly focused on the exclusion of political enemies, social conflicts, mechanisms of government, criminal justice and practical uses of writing and images. He is currently preparing a monograph about the defamatory paintings (Pittura infamante) in 13th century Italy Giuliano Milani weiterlesen

Rappresentazioni patristiche della ricchezza e della povertà

Valentina Toneatto constata che nei loro sermoni e trattati teologici i Padri della Chiesa parlano ampiamente della ricchezza e della povertà, utilizzando spesso un linguaggio metaforico e facendo riferimento a parabole e racconti biblici nei quali sono messi in scena i rapporti fra il povero e il ricco. Queste fonti mostrano l’uso di un vocabolario che rinvia spesso alle emozioni e che merita di essere analizzato per capire come si caratterizzano le due categorie della ricchezza e della povertà, in quali contesti sono usate e quali significati prendono nel discorso prodotto dai vescovi tra IV e VI sec. Considerato che si tratta di fonti prodotte da un autorità politica e spirituale, é interessante verificare il loro valore di testimonianza nell’ambito della rappresentazione delle emozioni. (Text: V. T.)

Valentina Toneatto

Valentina Toneatto è stata allieva di Giacomo Todeschini all’Università di Trieste. Dopo aver ottenuto il Diplôme d’études approfondies in Storia bizantina all’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales a Parigi ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia medievale all’Université Paris X-Nanterre, sotto la direzione di François Bougard. Ha insegnato all’Università di Trieste, à Paris X-Nanterre e a Pechino (Peking University). Dal 2011 è maître de conférences a l’Université Rennes 2-Haute Bretagne. Valentina Toneatto ha studiato i linguaggi dell’economia, dell’amministrazione e del governo nelle fonti monastiche e episcopali tra Tarda Antichità e Alto Medioevo, lavorando sulle regole monastiche, sui sermoni e sui trattati patristici. Attualmente si interessa ai linguaggi della fede e del governo in epoca carolingia e continua le sue ricerche sulle regole monastiche e sull’autorità abbaziale. Fra le sue pubblicazioni più recenti sono: Élites et rationalité Valentina Toneatto weiterlesen

Sven Externbrink

fittosize_186_0_1379118efd2595aa92ef496712fc1803_externbrinkSven Externbrink studierte Geschichte, Kunstgeschichte und Philo­sophie in Marburg und Chambéry. Nach der Promotion und Habilitation an der Philipps-Universität Marburg lehrte und forschte er in Marburg, an der Friedrichs-Alexander Universität Erlangen, am Deutschen Historischen Institut in Rom, an der Ruprecht-Karls-Universität Heidel­berg, der Université Mont­pellier III-Paul Valéry und an der Universität Innsbruck. Zur Zeit ist er apl. Professor und akademischer Rat in Heidelberg. Zu seinen Forschungsschwerpunkten, die in der Sven Externbrink weiterlesen

Ricchezza e povertà nello specchio di Bisanzio

Partendo dall’analisi di due testi tardobizantini, le Divisions faites sur la maniere des richeces et povretez de ce monde di Teodoro Paleologo marchese di Monferrato e il Dialogo dei Ricchi e dei Poveri di Alessio Macrembolite, Marco di Branco propone una panoramica sulla teoria della ricchezza e della povertà a Bisanzio, con particolare attenzione per gli aspetti filosofici, etici e terminologici. (Text M. B.)

Marco Di Branco

DiBrancoMarco Di Branco is an historian serving as research fellow at the Deutsches Historisches Institut in Rom. He is the author of many articles and books whose content spans from Late antiquity to Byzantine and Arabic history. His research on the image of late antique Athens La città dei filosofi. Storia di Atene da Marco Aurelio a Giustiniano has appeared in 2006 (Firenze), while his translation and commentary of an Marco Di Branco weiterlesen